Antonella Schettini

Una “semplice” segretaria che ormai da anni ha conquistato la capacità di “trasformarsi” quando si trova sul set o sul palco. Antonella Schettini, 44enne della Provincia di Bari, è una di quelle donne “normali” che hanno confidenza con gli obbiettivi delle macchine fotografiche e le sfilate dei concorsi di bellezza. Eppure, Antonella rimane la classica donna della porta accanto. “Sono una ragazza molto solare, faccio amicizia molto facilmente. Ma il mio difetto più grande rimane la testardaggine, sono un capricorno a tutti gli effetti”. Insomma, quando le si chiede di raccontarsi, parte innanzitutto dal quotidiano. Eppure la sua avventura è iniziata tempo addietro, cominciata grazie ad un associazione che organizza eventi e sfilate. La proposta di partecipare ad un corso di portamento e da lì sono arrivate sfilate e book fotografici. A quel punto, il dado era ormai tratto grazie al suo naturale hobby di cantare, ballare, recitare, sfilare e partecipare.

La tua avventura nel mondo dell’immagine è iniziata così.

I miei primi book li ho fatti partecipando ai concorsi di bellezza, collaborando con fotografi che erano all’interno del concorso. E’ stata una bella esperienza e lo è tutt’ora. Sfrutto così la mia immagine finchè posso.

E le tue soddisfazioni te le sei tolte…

Ho la fortuna di essere chiamata per comparse nei film ed ho partecipato a programmi televisivi, quindi non faccio solo sfilate di moda. Recito in una compagnia teatrale da anni partecipando anche qui a corsi di recitazione e laboratori teatrali. Ho partecipato ultimamente al corso di cinematografia.

Antonella Schettini non passa inosservata.

Non sono esibizionista, anche se mi piace questo mondo e vorrei poter trovare lavoro. So che è molto difficile, ma io mi gioco le mie carte.

A te piace proporre un’immagine molto femminile, sia nelle foto che nel quotidiano.

Vesto sempre elegante, indosso sempre i tacchi. Vesto di un unico colore e questo mi differenzia dalle altre ragazze che hanno invidia per la mia personalità. Infatti vorrebbero essere come me ma… sono unica al mondo.

Sei attiva anche sui social?

Ma non mi reputo una influencer, quando ho tempo mi ci dedico. Ma le mie priorità sono altre.

E una di queste è il mondo dello spettacolo.

Un mondo sempre bello e da scoprire, con tutti i suoi difetti e i suoi pregi. Ma io mi ci sono buttata per superare la mia timidezza e ce l’ho fatta. Quindi non mi spaventa più nulla…

 

Intervista a cura di Alberto

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *