Martina Sabato: oggi la fotografia… sognando il cinema

10949791_10206072396357683_274587642_nOggi la fotografia, domani – chissà – il grande schermo e il fatato mondo del cinema. Restando al presente, Martina Sabato è una delle fotomodelle più ricercate d’Italia grazie ad un fisico che ha saputo catturare l’occhio attento dei fotografi e degli obbiettivi. Le curve al punto giusto, un volto che affascina e una naturalezza disincantata ogni volta che si allestisce un set. Questo fa di Martina, 21 anni, residente a due passi dal cuore nevralgico di Milano, una fotomodella nata quasi per caso che per il proprio futuro vorrebbe le luci della ribalta.

Un segreto: fin da piccola sognavi di diventare attrice…

È proprio così, anche se può sembrare strano! Mi piaceva l’idea… e devo dire che mi piace ancora oggi! Ho stima e ammirazione verso Manuela Arcuri. Un fisico molto prorompente, una vera donna: formosa, sensuale e molto femmina!

Che ragazza è Martina Sabato prima di mettersi davanti all’obbiettivo?

Una persona solare, estroversa e dinamica, testarda e determinata. Insomma, so dove voglio arrivare e sono dannatamente orgogliosa.

Sei più bella o più intelligente?

Penso che la bellezza senza l’intelligenza non abbia alcun senso. Insomma, i fotografi non si trovano davanti una bambolina senza cervello.

IMG_1664Sarà per quello che hai bruciato le tappe…

Ho inizio a settembre del 2014 e da allora ho già all’attivo tante collaborazioni di prestigio che mi hanno arricchito personalmente e professionalmente. Farmi fotografare dalle amiche mi è sempre piaciuto, poi ho deciso di giocarmi le mie carte iscrivendomi sui portali di riferimento che il web mette a disposizione. Il riscontro è stato sorprendente, il primo fotografo con cui ho scattato non poteva credere che fosse il mio primo set. E da allora non mi sono più fermata…

Hai un genere che preferisci?

Penso che il glamour esalti il mio fisico, le mie forme e la mia femminilità. Ciò nonostante sono convinta che la particolarità più bella di me siano i miei occhi verdi, profondi ed accattivanti. Non ci credete? Consiglio di non incrociare il mio sguardo…

Il nudo ti imbarazza?

No, ma ogni cosa a suo tempo… e alla giusta richiesta. Insomma, per Playboy potrei anche pensarci!

IMG_1788 copiaC’è una foto che vorresti realizzare?

Mi piacerebbe ambientare qualche scatto nel secolo scorso, tornando indietro nel tempo, con un intimo che ricalchi quelli utilizzati a fine Ottocento. Sarebbe suggestivo e affascinante. Ma non chiedetemi di scattare in coppia o con altre presenze femminili: sono egocentrica…

Che mondo hai trovato nel settore della fotografia?

Un mondo dinamico con progetti artistici innovativi. Esser fotografi vuol dire esser artisti. C’è chi ha la passione per la fotografia e chi per… la donna! “Il bello piace a tutti” …Ho conosciuto fotografi in gamba e molto professionali che amano il proprio lavoro e lo fanno con amore diversamente altri hanno peccato di serietà, ma non si può far di tutta l’erba un fascio.

Che fotomodella pensi di essere?

Davanti l’obiettivo mi trovo a mio agio, senza alcun imbarazzo. Penso di essere espressiva e comunicativa. Mi piace giocare con il mio corpo e trasmettere emozioni ad ogni scatto.  Mi riguardo nelle fotografie, e sono convinta che l’autocritica serva per poter crescere e migliorarsi sempre di più.

Eppure il tuo sogno resta quello del cinema…

Esatto, vorrei fare attrice! Sto lavorando per raggiungere il mio obiettivo, sto studiando e mi sto impegnando a fondo.

Tengo molto al valore della famiglia, fra dieci anni mi vedo con un uomo al mio fianco.  Una persona che sappia amarmi e rispettarmi e che inoltre, sia mio complice nella mia carriera lavorativa e non.

10952352_10206100917750700_1094326662_o-3Che giudizio danno le persone di te, anche a seguito della scelta di buttarti nel campo dell’immagine?

I miei amici e conoscenti alternano commenti estasiati ad altri più critici, ma del giudizio delle persone poco mi importa. Se non c’è invidia, la critica è ben accetta e costruttiva altrimenti sono soltanto chiacchiere. Io sono molto determinata e bado a ciò che dice la mia testa! Sono molto giovane, il percorso è in salita, non sarà facile, lo so! Ma voglio crederci.

Ed invece la strada è stata diversa: hai un fotografo a cui dire grazie?

Sì, si merita i miei complimenti e la mia stima: Uarda Rexha, una fotografa della mia stessa età che con la sua macchina fotografica ci sa davvero fare. Le sue foto hanno uno stile straordinario ed innovativo, è in grado di far di una modella un’autentica bambola di porcellana. Ogni volta guardare i suoi scatti è un’emozione, io ho avuto l’onore di lavorare con lei e ci sono diversi progetti in programma!

E delle altre fotomodelle che ne dici?

Esistono due categorie: chi è umile e chi viaggia a dieci metri da terra. Io sono una ragazza molto semplice, ringrazio i miei genitori, due persone fantastiche che mi hanno cresciuto con amore e mi hanno saputo trasmettere i principi veri della vita: il piedistallo non è per me! Non me lo sarei mai immaginato di entrare in questo mondo, tutto è iniziato per gioco! Io ci sto provando, non è facile, la concorrenza è disarmante. Ma non mi perdo d’animo sono molto determinata, c’è sempre tempo per tornare indietro e percorrer una strada differente…

Intervista a cura di Alberto

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *